Calcio ItaliaLazio

Lazio-Zielinski: si può fare. Retroscena Retegui

La Lazio continua ad inseguire Piotr Zielinski. Maurizio Sarri, che lo ha già allenato all’Empoli e al Napoli, è certo che il polacco possa essere il rinforzo giusto per il centrocampo. Un giocatore che già conosce i dettami tattici del Comandante e che non farebbe fatica ad inserirsi nel contesto biancoceleste. Il contratto di Zielinski scade nel 2024 e al momento tra il giocatore e il Napoli c’è una distanza importante tra la domanda e l’offerta. Secondo quanto riferito da Alfredo Pedullà, qualora la fase di stallo continuasse a persistere la partenza sarebbe quasi certa. Per la Lazio resta un obiettivo concreto anche se la sua valutazione si aggira sui 40 milioni di euro.

LEGGI ANCHE Messi in Italia: “Fonte attendibile”

Lazio, contatti avviati con Retegui

Uno dei giocatori più chiacchierati del momento è senza alcun dubbio Mateo Retegui. Due gol nelle prime due apparizioni con la maglia dell’Italia e che hanno fatto accendere degli interessi importanti nei suoi confronti. Una situazione che ha fatto stizzire Claudio Lotito. Infatti, come riportato da Radiosei, il club biancoceleste stava già lavorando su Retegui da due mesi, quando ancora non era finito al centro di molti rumors di mercato. La cosa certa è che il Tigre al termine della stagione eserciterà il riscatto per 2,3 milioni di euro dal Boca Juniors che potrà poi godere a sua volta il 50% sulla sua futura rivendita.

LEGGI ANCHE Dybala lascia la Capitale ma resta in Italia: ecco la situazione

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio