Calcio ItaliaMilan

Milan, braccio di ferro con l'AZ: la situazione Reijnders

Il Milan vuole Tijjani Reijnders e il calciatore i rossoneri. Ad ostacolare questo matrimonio è l’AZ visto che c’è distanza tra la domanda e l’offerta. Il punto della situazione.

Milan, Reijnders vuole l’Italia entro sette giorni

Secondo quanto riferito da La Gazzetta dello Sport il Milan non riesce ancora a sbloccare la trattativa Reijnders con l’AZ. C’è distanza tra le parti anche se la volontà del calciatore è quella di trasferirsi in Italia entro 7 giorni. Venerdì prossimo, infatti, la squadra di Stefano Pioli partirà per la tournée americana e vorrebbe farlo con una rosa che sia al completo.

Tre giorni fa il Milan ha alzato la sua offerta a 20 milioni di euro, gli olandesi continuano a chiederne 25. C’è ancora una piccola distanza da colmare anche se adesso l’AZ sembrerebbe essere disposto a scendere di qualche milione di euro. Una situazione che sta infastidendo i dirigenti rossoneri. Come riferito dalla Rosea spetta all’AZ fare un passo verso i rossoneri. Tutti si chiedono se entro venerdì ci possa essere la svolta, su tutti Pioli.

Milan più Taremi che Chukwueze: la situazione

Una volta sciolto il nodo Reijnders, il Milan cercherà di capire se buttarsi a capofitto su Samuel Chukwueze oppure su Mehdi Taremi. Per il primo il Villareal chiede 30 milioni di euro, per il secondo il Porto ne chiede 20. Il Milan, in queste ore, sembrerebbe essere più proiettato verso l’iraniano perché garantirebbe più reti. Da sottolineare il fatto che i rossoneri possono scegliere solamente uno dei due perché resta un solo slot per extracomunitari a disposizione.

Nel frattempo è stato presentato Christian Pulisic. Ecco che cosa ha detto in conferenza stampa: “Sono contento di essere qui e ho respirato un effetto wow al mio arrivo. Si respira la storia del club, si respira anche a Milanello. Quando un club come il Milan ti chiama è ovvio che devi pensarci. Ho parlato con Pioli e ho avuto la sensazione che mi volessero tanto, per il ruolo e la posizione, ed è una bella sensazione. Come giocatore sono lusingato ed è uno dei motivi per cui sono qui”.

LEGGI ANCHE Milan, il nuovo terzino arriva dalla Juventus

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio