Calcio ItaliaLazio

Lazio, sfuma Zielinski. Immobile in Arabia Saudita?

La Lazio vede svanire l’obiettivo Piotr Zielinski. Il pupillo di Maurizio Sarri è pronto ad accettare una proposta dell’Al-Ahli. Al Shabab e Al Wheda sull’attaccante Ciro Immobile.

Lazio, non sarà Zielinski l’erede di Milnkovic-Savic

L’addio di Sergej Milinković-Savić spinge la Lazio ad intervenire in maniera decisa sul mercato. La richiesta di Sarri è sempre stata Piotr Zielinski, centrocampista polacco del Napoli. I due hanno lavorato insieme anche ad Empoli ed è ritenuto un profilo adatto a rinforzare la mediana per esprimere la sua filosofia di gioco.

Secondo quanto riferito da calciomercato.com sul calciatore c’è da registrare un forte interesse da parte dell‘Al-Ahli, squadra in cui nella rosa ci sono anche i vari Mendy e Firmino. Al polacco sarebbe stato proposto un triennale da 12 milioni di euro a stagione. Una cessione che sembra destinata a concretizzarsi visto che il club di Aurelio De Laurentiis potrebbe accontentarsi di 20-25 milioni di euro.

Lazio, anche Immobile in Arabia Saudita?

Un altro giocatore che potrebbe finire nel campionato arabo è Ciro Immobile. L’attaccante della Lazio, infatti, piace all’ Al Shabab e all’ Al Wheda. Interessi che ci sono da giorni ma stando alle ultimi rumors sembrerebbe che una delle due avrebbe contattato il calciatore e proposto un contratto da 15 milioni di euro a stagione più 5 di bonus alla firma. Una cifra importante per l’attaccante napoletano.

La posizione della Lazio è abbastanza chiara. Claudio Lotito, ai microfoni de Il Messaggero, ha riferito: “Non ho ricevuto offerte ufficiali per Immobile. È come mio figlio, non è in vendita. L’unico modo per tentarmi sarebbe una proposta da 50 milioni. E anche per quella cifra non sarei sicuro…”. Questa è la richiesta della Lazio, una cifra che i club arabi in questo momento possono spendere senza grandi problemi.

LEGGI ANCHE Lazio, Sarri chiede uno sforzo alla società

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio